DOVE diventa cruelty free

Scritto da
Karyna Prieto

Diamo il benvenuto alla famiglia Unilever ch’è in possesso de une delle marche più conosciute e disponibile nel mercato del beauty, parlo di Dove.

In un comunicato stampa, i rappresentanti dell’azienda hanno scritto che “Unilever sostiene un divieto globale di test sugli animali per i cosmetici con la collaborazione con la Humane Society International (HSI). Devo dire che questa notizia mi è di molto conforto e sicuramente per tanti amici animalisti, visto che il colosso possiede 57 marchi di bellezza e cura della persona.

La multinazionale sarà aggiunta alla lista di PETA ( People for the Ethical Treatment of Animals) raffermando cosi il suo compromesso a far sparire progressivamente in tutte le marchi che loro possiedono le pratiche gli esperimenti con animali tranne per quelli che la legge richiede.

In tanto Dove che fa parte di questa famiglia ha ottenuto ufficialmente l’accreditamento PETA come marchio senza crudeltà, questo non voglie dire che i suoi prodotti siano tutti vegani perché alcuni di loro hanno ingredienti di origini animali, pero si che le suoi prodotti non testano sugli animali.

Si vuoi sapere che marchi sostengono un atteggiamento etico in confronto con gli animali puoi controllare l’elenco di Peta

bunny peta
Successivo
Fashion Kills

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top 3 Stories

Altre storie
Pitti immagine presenta Pitti Connect e il Ri-Nascimento della moda con Dolce &Gabbana