I trend della bellezza 2022: il futuro?

Le migliori tendenze della cura ecologica

Nel momento in cui parliamo di beauty routine e cura della pelle, è essenziale avere un trattamento efficace. Non solo; oggi giorno lo si vuole anche eco-friendly. Con questo articolo vogliamo darvi una panoramica di quelli che sono i trend della bellezza 2022. Per rimanere aggiornati su tutti gli sviluppi in corso.

La sostenibilità nella beauty industry

Una delle sfide più grandi che affrontiamo quotidianamente è come farci del bene senza danneggiare il mondo attorno a noi.
Fortunatamente da qualche anno a questa parte, il futuro della bellezza è luminoso grazie a tanti trend concentrati sulla sostenibilità. Da tempo, infatti, i marchi sono ritenuti responsabili per il contributo verso fattori come la responsabilità sociale e la sostenibilità.
Vediamo insieme quali sono le nuove tendenze nel settore.

I trend della bellezza 2022: Bellezza senza acqua

Uno dei maggiori trend è l’assenza di acqua nei prodotti: al suo posto si preferiscono dei concentrati di ingredienti naturali.

In questo modo si evitano i riempitivi e si evita un inutile spreco d’acqua, proteggendo l’ambiente.

La maggior parte dei prodotti usano l’acqua perché è un buon riempitivo e aiuta a sfumare il prodotto. Prodotti di questo tipo lasciano un’impronta in termini di CO2 più marcata, specialmente durante il trasporto. Inoltre, diluiscono anche i loro principi attivi concentrati, il che significa che la pelle ei capelli non beneficeranno così tanto dei principi.

Questa nuova tecnica aiuta a prevenire l’uso di risorse non necessarie per creare più prodotti di quelli di cui si ha veramente bisogno. Dunque, c’è una nuova tendenza ad accedere alla bellezza attraverso il minimalismo.

Prodotti senza acqua

I trend della bellezza 2022: Ingredienti Upcycled e prodotti multiuso

Prodotti di bellezza sempre più richiesti sono quelli che contengono ingredienti che
altrimenti sarebbero stati scartati e confinati nelle discariche.
 Questo evidenzia uno degli aspetti più importanti dell’economia circolare. Si possono salvare ingredienti che si amano e che si non si apprezzano (ma che hanno molti benefici) come i fondi di caffè, i semi di frutta e le spezie.

Un altro modo eccellente per migliorare la sostenibilità è quello di ridurre al minimo il vostro beauty cabinet e smettere di utilizzare prodotti non necessari. Cosa significa? Facile; si possono usare gli stessi prodotti per più usi. Facciamo un esempio: un ombretto, se prodotto in un certo modo, può essere anche un lucidalabbra o un fard. Il tutto è molto più plastic-free, come approccio, e decisamente naturale.  

Zero rifiuti

Sempre più marchi stanno valutando le diverse collaborazioni a partire dalla produzione al trasporto. Si tendono ora a fornitori responsabili, specialmente se scelgono energia rinnovabile per sostenere il loro lavoro.

Lo stesso ragionamento si applica agli imballaggi, che devono essere riutilizzabili e riutilizzati per i diversi prodotti. L’utilizzo di un packaging ecologico è una tendenza emergente semplicissima che sostiene la bellezza sostenibile.

Avere una politica Zero-rifiuti assicura il minimo di rifiuti possibile dal prodotto o dall’imballaggio, e una maggiore sicurezza nei materiali utilizzati (biodegradabile o riciclabile). 

Sotto questa politica rientra anche la tendenza di optare per ingredienti di provenienza locale. Questa scelta riduce o elimina direttamente il costo a livello ambientale del trasporto per la produzione del prodotto. In questo senso si definiscono gli ingredienti biologici come protettori dell’ambiente, della catena alimentare, degli oceani e dei corsi d’acqua. 

Packaging sostenibile di The Larius brand

I trend della bellezza 2022: Restituire agli altri

Un ottimo modo per i marchi di bellezza di essere più sostenibile è quello di restituire; ad enti di beneficenza o iniziative per la tutela dell’ambiente. Questo aumenta grandemente l’impegno e la responsabilità sociale. E permettono anche ai consumatori di restituire facilmente attraverso l’acquisto dei loro prodotti. 

L’industria della bellezza si sta evolvendo: bisogna dunque, assicurarsi di scegliere marchi di cura della pelle eco-friendly che contribuiscono a pratiche rispettose dell’ambiente, ove possibile.
Scegliendo di sostenere pratiche sostenibili attraverso i nostri acquisti possiamo incoraggiare un maggior numero di rivenditori di bellezza a prendere in considerazione il fatto di rendere queste tendenze dei consumatori sostenibili una parte del loro impegno per la bellezza ecologica.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top 3 Stories