Pejac e le sue fantastiche opere

Pejac e le sue fantastiche opere cercano di aprire un dialogo sulla direzione del pianeta

Parlare di Silvestre Pejac significa riferirsi non solo alla street art, ma anche a un maestro dell’illusione ottica. Pejac cerca aprire un dialogo per criticare la situazione attuale nel mondo. Con infinite tecniche e stili, dalla pittura alle installazioni, video e sculture. Le sue opere si trovano non solo per le strade ma anche in gallerie internazionali. Pejac è un artista noto a molti come il “Banksy spagnolo”. I suoi murales nelle strade ei suoi interventi nello spazio pubblico hanno generato un grande impatto sociale. È vero che sia Pejac che Banksy si riferiscono all’arte come a una forma di protesta. Tuttavia, il punto distintivo di Pejac si trova nel surrealismo e nella poesia implicita che circonda ogni sua opera.

Pejac y sus alusinantes obras
Pejac – Progetto “Mina de Oro” nella prigione di El Dueso (Spagna)

Una caratteristica di Pejac è l’innegabile fardello sociale che le sue opere trasudano. Ciascuno di essi riflette le preoccupazioni dell’artista riguardo allo status sociale, politico e ambientale. Le sue opere variano a seconda del contesto e del luogo in cui si trovano. Molte volte Pejac arriva in un paese con un’idea preconcetta in mente. Tuttavia, mettendosi in gioco direttamente, l’idea iniziale subisce una metamorfosi e si trasforma fino a raggiungere il suo stato finale.

I contributi più recenti di Pejac generano dialoghi tra le persone

Pejac y sus alusinantes obras
Pejac, Landless Stranded (2021)

Un chiaro esempio dell’attento studio dell’artista è testimoniato da uno dei suoi lavori più recenti realizzato in collaborazione con l’ONG Sea-Watch. Il gioco si chiama LANDLESS STRANDED (2021). È esposto nella città di Berlino dal 20 ottobre 2021 al 31 dicembre dello stesso anno. Quest’opera, nelle parole dell’artista, parla di “Tutte le persone che, anche sulla terraferma, si sentono alla deriva”.Si tratta di un’installazione rinvenuta nella cupola della chiesa neogotica della Santa Croce. Vi campeggia una scultura di un ragazzo con un giubbotto di salvataggio e una torcia fumante che chiede aiuto. Fa riferimento alla situazione angosciante dei rifugiati e alla crisi migratoria nel paese. Invitando le persone a guardare in alto e ad aprire un dialogo sui problemi che si nascondono dietro gli schermi di un telegiornale.

D’altra parte, la sua ultima mostra APNEA (2021) è la più grande raccolta dell’artista fino ad oggi. Si compone di quarantacinque opere nate durante il periodo di isolamento. Pejac dice che per lui la creazione di quest’opera rappresentava il respirare di nuovo durante il periodo in cui il mondo tratteneva il respiro. Le sue opere esprimono una critica dei mali ambientali e sociali attraverso figure poetiche. La mostra invita il suo pubblico ad aprire un dialogo e a ricapitolare ciò che ha vissuto durante la pandemia. Metti in discussione la presunta normalità in cui viviamo e i suoi effetti spesso dannosi sulla società.

L’importanza dell’ambiente e dei materiali

Abrir un diálogo
Pejac. Sweet World (2021)

Pejac è senza dubbio un artista che non può essere incasellato in uno stile a causa dei suoi diversi linguaggi visivi, tecniche e materiali non convenzionali. Inoltre, la poetica e l’impatto delle sue opere risiede in parte nella complessità dei suoi strumenti. Il processo diventa parte del lavoro. Come si vede nel suo lavoro SWEET WORLD (2021), dove usa il cartone come tela. Su di essa disegna una mappa del mondo e poi la strappa per rappresentarne la fragilità. Pejac esprime le sue preoccupazioni sulla direzione del pianeta in modo creativo e non convenzionale. Molte volte nelle sue opere fa riferimento ad artisti rinomati. Come nel caso di Rodin nei suoi dipinti THE RE-THINKER (2015) e COUNTERWEIGHT (2021).

El impacto que Pejac genera permite abrir un diálogo al cuestionamiento de los acontecimientos actuales y re-configurar la normalidad en la que vivimos. Otros artistas contemporáneos que de igual manera hacen hablar a la gente sobre la situación actual del planet son Ruth Wallen y Marina DeBris.

L’impatto che genera Pejac ci permette di aprire un dialogo per mettere in discussione l’attualità e riconfigurare la normalità in cui viviamo. Altri artisti contemporanei che fanno parlare allo stesso modo della situazione attuale del pianeta sono Ruth Wallen e Marina DeBris.

Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top 3 Stories